Ardebil

980

Al confine con il Caucaso e la Turchia, sul versante nord-occidentale dell’Iran, dove esistono e sono sempre coesistite, culture e usanze diverse, è la città di Ardebil.

La produzione del tappeto ad Ardebil, è legata al tempo della dominazione turca e l’arrivo al potere della monarchia safavide che scelse la città come base del suo Impero. Ardebil divenne centro di attrazione per i monarchi, luogo vivace artisticamente e culturalmente. Fu l’epoca dell’artigianato, delle produzioni manifatturiere, del commercio della seta e della fabbricazione dei tappeti che, ancora oggi, rappresenta una voce importante tra le esportazioni iraniane. Non può sfuggire, agli estimatori del prodotto, che il nome Ardebil è legato ad uno dei più importanti tappeti esistenti al mondo, conservato all’Albert Museum di Londra, capolavoro eterno di straordinaria bellezza per la manifattura, il disegno e la raffinatezza dei colori. E proprio la scelta dei colori contraddistingue, tutt’oggi, questa tipologia di tappeto che ha subito, nel corso della storia, influenze di culture eterogenee.

I tappeti di Ardebil sono sottili e presentano motivi geometrici ben definiti.

Il tappeto è di vecchia manifattura e fatto a mano.

La guida è lunga 392 x 65.  Ideale in corridoi o ingressi.

1 disponibili

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Ardebil”